11.22.2016

PROCTOSOLL..e ti senti libero dalle emorroidi!

Molti clienti nei miei 6 mesi di tirocinio in una farmacia delle mia zona, acquistavano delle creme contro la formazione delle odiate e temute emorroidi, previo consiglio del medico o di noi farmaciste. Tuttavia la diffusione delle emorroidi è sottostimata in quante molte volte le persone non ne parliamo con il medico per la vergogna di questa patologia, preferendo l'automedicazione. Ma se non viene curata questa "esperienza negativa",si può andare incontro a gravi complicazioni. Quindi è bene informare il medico sulla vostra patologia oppure potete chiedere consulto a noi farmacisti che vi sapremo indicare i migliori rimedi e i migliori prodotti.
Oggi appunto vi voglio parlare di PROCTOSOLL, una crema che agisce sui sintomi delle emorroidi esterne non complicate. Grazie alle proprietà antinfiammatoria, antipruriginosa ed anestetica locale, può aiutarti a ritrovare la sensazione di freschezza e sollievo.Inoltre,a settembre 2016 è stato lanciato il sito web di PROCTOSOLL
MA COSA SONO LE EMORROIDI? Le emorroidi sono cuscinetti di tessuto vascolare immerso in una matrice di tessuto connettivo, fisiologicamente localizzati nella parte terminale del retto. I cuscinetti emorroidari svolgono un importante ruolo nel mantenimento della continenza fecale; inoltre le emorroidi agiscono a protezione dello sfintere anale durante il passaggio delle feci. In condizioni normali non ci si accorge della presenza di questi cuscinetti vascolari ma, in particolari circostanze, le emorroidi possono gonfiarsi determinando i sintomi della malattia emorroidaria. Le emorroidi possono essere situate all’interno del retto (emorroidi interne), o si possono sviluppare sotto la cute intorno all’ano (emorroidi esterne) In medicina le emorroidi vengono classificate in quattro gradi o stadi a seconda della gravità del quadro clinico: 1 grado si ha un aumento di volume fino ad arrivare al 4 stadio dove abbiamo un prolasso emorroidario che non può ridursi manualmente. Oltre alle caratteristiche fisiopatologiche della malattia emorroidaria, può essere individuata una serie di concause predisponenti, come ad esempio: -Familiarità; -Alimentazione dovuta a una dieta povera di acqua e fibre. -Stitichezza/diarrea. -Abitudini di vita: sedentarietà, condizioni viziate di lavoro, abitudine al fumo di tabacco. -Pratica di alcuni sport come ciclismo, motociclismo, equitazione; -Condizioni fisiologiche come ciclo mestruale , gravidanza, parto.
Per maggiori informazioni sull emorroidi potete andare direttamente su questo LINK

Proctosoll è una crema rettale per uso locale e agisce sulla dolorosa sintomatologia delle emorroidi esterne non complicate grazie alla combinazione di tre principi attivi: -Idrocortisone acetato dall’azione antiflogistica e antipruriginosa, per attenuare l’infiammazione, e ridurre dolore, gonfiore e prurito. -Benzocaina dall’azione anestetica locale per alleviare il dolore e la sensazione di prurito. -Eparina sodica dall’azione anticoagulante, per ridurre il gonfiore, prevenendo così il rischio di coaguli. La formulazione del prodotto, grazie ai tre principi attivi, agisce sui principali sintomi delle emorroidi esterne non complicate. E' sufficiente utilizzare una moderata quantità di prodotto per ridurre, nel breve periodo, la fastidiosa sintomatologia delle emorroidi esterne non complicate. È bene sapere che i componenti attivi di Proctosoll crema rettale sono ampiamente noti e di uso consolidato. Il loro impiego per uso topico riduce al minimo gli effetti sistemici.
Per ridurre il rischio di sviluppare la malattia emorroidaria si raccomanda di seguire alcuni accorgimenti che riguardano sostanzialmente la dieta, lo stile di vita e la tonificazione vascolare come assecondare lo stimolo a evacuare cercando di non trattenersi,curare l’igiene della mucosa anale detergendola con delicatezza. bere almeno 2 litri di acqua al giorno e seguire una dieta ricca di fibre e acqua per mantenere una corretta idratazione e una regolarità intestinale. Per avere delle linee guida ecco delle immagini che vi danno i giusti accorgimenti da tenere per evitare la formazione delle emorroidi
Inoltre sarebbe anche di grande aiuto potersi dedicare a svolgere un pò di attività fisica che stimoli la funzionalità intestinale.Se il disagio delle emorroidi esterne ci affligge, ma amiamo lo sport e non vogliamo rinunciare a praticare attività fisica, chiediamo consiglio al nostro farmacista o medico di fiducia per un uso mirato di Proctosoll crema rettale.Poiché il disturbo emorroidario è strettamente correlato alla funzionalità dell’apparato circolatorio e all’efficacia del ritorno venoso, praticare una giusta attività fisica per emorroidi esterne in modo costante e non usurante, è un buon accorgimento per prenderci cura della nostra salute e prevenire questo disturbo; al contrario, uno stile di vita sedentario può contribuire a peggiorare il nostro problema.
Se siamo in dolce attesa, se presumiamo o stiamo programmando una gravidanza, se siamo già mamme e stiamo allattando al seno, ma vogliamo alleviare la fastidiosa sintomatologia delle emorroidi esterne post-partum, chiediamo consiglio al nostro medico di fiducia prima di utilizzare di Proctosoll crema rettale.La comparsa di emorroidi esterne in gravidanza può provocare infatti dolore e senso di pesantezza nell’area perianale, soprattutto in posizione seduta.Diversi fattori concorrono a favorire la comparsa di emorroidi esterne in gravidanza. Durante il terzo trimestre di gestazione, si assiste a un considerevole accrescimento del volume dell’utero che va a comprimere l’intestino, gli organi pelvici e i vasi emorroidari, provocandone infiammazione e dilatazione.
Per maggiori informazioni, andate sulla sezione "Approfondimenti" e cliccate su un articolo che vi interessa di più e scaricate le linee guida in formato ebook
Buzzoole